Contattologia

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderino acquisire le conoscenze necessarie per effettuare, con competenza, le procedure necessarie all’applicazione di una lente a contatto: anamnesi, esame del film lacrimale e del segmento anteriore dell’occhio, scelta della lente a contatto più idonea, applicazione e successivi controlli sul corretto porto della lente. Essendo il corso strutturato con un indirizzo soprattutto pratico (ampio spazio verrà dato alle esercitazioni di ambulatorio optometrico) potrà rappresentare un’esperienza interessante anche per coloro che già applicano le lenti a contatto, ma desiderano, comunque, aggiornare il proprio bagaglio di conoscenze, verificando se il proprio modo di operare è in linea con le tecniche applicative che i nuovi materiali e le nuove geometrie impongono. Il corso prevede inoltre di fornire ai partecipanti le nozioni indispensabili per acquisire le capacità operative necessarie a gestire al meglio il portatore: dalla corretta istruzione sull’applicazione e rimozione della lente, alla manutenzione della stessa, all’uso dei sostituti lacrimali, alla gestione di eventuali complicanze.

Il corso si conclude con una verifica finale e il rilascio di un “diploma di contattologia”.

Sintesi degli argomenti trattati: • Contattologia: dimensionamento ottico e geometrico delle lenti a contatto - scelta dei parametri di lenti a contatto fisicamente rigide e di lenti idrogel - lenti in silicone-idrogel - controllo dell’adattamento e prescrizione di lenti a contatto rigide gas-permeabili e di lenti morbide ed in silicone-idrogel - compensazione dell’astigmatismo con lenti a contatto morbide e rigide. • Fisiopatologia oculare e lenti a contatto: la respirazione cellulare e l’ossigenazione corneale – ipossia ed edema corneale - caratteristiche del film lacrimale - interazione occhio-film lacrimale-lente a contatto – strutture oculari; patologie oculari con controindicazioni all’uso di una lente a contatto e problematiche indotte dalle stesse. • Caratteristiche dei polimeri per lenti a contatto: caratteristiche fisico-chimiche dei materiali per lenti a contatto - caratteristiche del silicone-idrogel - trattamenti di superficie e adesività ai depositi - depositi sulle Lac in relazione al tipo di materiale e sistemi di manutenzione. • Clinica di contattologia: utilizzo della strumentazione per il rilevamento e l’osservazione del segmento anteriore oculare e delle lenti a contatto - esami preliminari per l’applicazione di lenti a contatto - scelta della tipologia di lente a contatto - adattamento di lenti a contatto morbide, in silicone igrogel e rigide-gas permeabili - controlli per un corretto uso - utilizzo di mezzi ingrandenti per l’individuazione della tipologia di deposito e per la sostituzione mirata del polimero della Lac.

Responsabili del corso: Prof. Stefano Lorè