Istituto Tecnico per Geometri

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI – INDIRIZZO TECNOLOGICO, COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO

L’istituto tecnico per geometri – indirizzo tecnologico, costruzioni, ambiente e territorio è dedicato a tutti coloro che intendono intraprendere la carriera nel settore delle costruzioni. L’offerta formativa dell’Istituto prevede visite didattiche nei cantieri edili e stage presso qualificati studi professionali.

Al termine del quinquennio lo studente diplomato dovrà aver acquisito capacità tecnico-operative, nei limiti delle competenze professionali stabilite dalla legge.

Materie caratterizzanti:

-          Estimo

-          Tecnologia delle costruzioni

-          Costruzioni

-          Tecnologia rurale

-          Economia e contabilità

-          Topografia

In particolar modo lo studente, al termine del corso di studi, dovrà:

-          Analizzare, interpretare, organizzare, rappresentare e realizzare un intervento edilizio;

-          Progettare e realizzare impianti, di modeste dimensioni, termici, idrici e igienico sanitari anche in funzione del risparmio energetico;

-          Valutare anche l’impatto ambientale degli immobili civili e gli interventi territoriali da effettuare in difesa dell’ambiente, effettuando accertamenti e stime catastali;

-          Effettuare analisi tecniche ed economiche sul vecchio e sul nuovo edificato.

Il diploma in geometra consente di iscriversi a qualunque facoltà universitaria, costituendo una valida premessa per chi intenda intraprendere facoltà tecniche e scientifiche quali architettura, ingegneria, geologia, economia e commercio, scienze agrarie e forestali.

Il diploma di geometra permette di esercitare la libera professione, dopo aver espletato un tirocinio biennale presso uno studio tecnico di geometra, di architettura o di ingegneria, ed aver superato un esame di abilitazione.

Il geometra può svolgere le seguenti mansioni:

-          Dirigere i lavori e occuparsi della sicurezza nei cantieri;

-          Progettare impianti nei limiti di competenza;

-          Effettuare perizie in qualità di perito estimatore per divisioni ereditarie e valutazioni di beni immobili o stime e valutazioni di danni con relative perizie giuridiche, nonché perizie assicurative;

-          Stimare edifici, appartamenti, aree edificabili;

-          Effettuare rilievi topografici.

Per l’accesso ai pubblici concorsi può trovare collocazione:

-          In uffici tecnici pubblici comunali, provinciali, regionali e nel catasto;

-          Nei corpi tecnici quali Vigili del Fuoco, Protezione Civile ed Esercito.

Si possono iscrivere a detto indirizzo tutti i diplomati provenienti dalla scuola secondaria inferiore.

L’iscrizione può anche avvenire per trasferimento qualora lo studente si trovi già a frequentare una scuola pubblica o un’altra scuola paritaria.

Trattandosi di scuola paritaria l’esame di Stato è interno. L’Istituto è anche sede di esami di idoneità.