800050980 contatti@fermi.it

 

Una storia lunga 60 anni 

Il pessimista si lamenta del vento,
l'ottimista aspetta che il vento cambi,
il realista aggiusta le vele.
Nicolas-Sebastian Roche de Chamfort

L’Istituto nasce a Piacenza, con sede nel nobile palazzo Farnese, nel settembre 1951, primo in tutta Italia a onorare il nome di Enrico Fermi – grande fisico italiano –, il quale ne diede l’assenso. Nel 1956, per iniziativa del professor Francesco Fornari e della moglie Orietta, il Centro Studi Enrico Fermi viene trasferito a Perugia nella prestigiosa sede cinquecentesca di Via del Verzaro, come Istituto Tecnico Industriale con l’attivazione ed il legale riconoscimento della specializzazione in Telecomunicazioni.

Con l’aggiungersi di nuovi corsi e il boom di iscrizioni nel 1963 l’Istituto si trasferisce in un ex biscottificio, nei pressi della stazione ferroviaria. L’offerta formativa si arricchisce ulteriormente grazie all’attivazione di altri Istituti che godono e hanno goduto dello status giuridico di Scuole Paritarie e ciò in seguito all’entrata in vigore della Legge 62/2000, che li ha resi Scuole Pubbliche non Statali. Nascono sedi a Roma, Napoli, Bologna, Ancona. Dopo 24 anni, il 9 dicembre 1987 viene inaugurata la nuova sede di San Sisto.

Un complesso edilizio, costruito per rispondere alle esigenze dei giovani, con tutte le caratteristiche di un college americano. Lettera di Enrico Fermi all'Istituto Progressivamente sono stati istituiti Corsi per Ottici, Optometristi, Odontotecnici, Massofisioterapisti, Massaggiatori sportivi e quelli per Operatore Socio-Sanitario, nel quadro di un protocollo d’intesa con la Regione per l’accreditamento e il riconoscimento dei medesimi Corsi.L’Istituto è anche sede di un master universitario per le professioni sanitarie in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia.

Gran parte dell’offerta formativa attuale discende dal nuovo corso gestionale dell’Istituto Enrico Fermi, che ha avuto inizio nell’anno 2000, con la nomina di un nuovo Consiglio di Amministrazione e la direzione assunta dai fratelli Fabrizio e Lanfranco Fornari. La nuova direzione si è posta l’obiettivo di realizzare progetti diversificati che, adeguando gli strumenti formativi con tecnologie, risorse professionali e strutture mirate a soddisfare la qualificazione globale, siano in grado di offrire effettive capacità pratiche e cognitive a chi dovrà inserirsi in un mercato del lavoro sempre più competitivo e dinamico, affrontando nuovi scenari dell’organizzazione del lavoro e i mutamenti delle competenze richieste. A questo proposito, un settore nel quale la direzione ha deciso di puntare è rappresentato appunto dalla formazione a distanza (e-learning), che si esplica attraverso l’attivazione informatica di percorsi dell’apprendimento per via elettronica e con modalità multimediali interattive. Tale attività di e-learning è ricompresa nel progetto denominato e-kairos.